SUCCESS STORY - BELLEZZA/SKINCARE

Caudalie

In che modo Caudalie ha generato 18k interazioni sui social media in un’unica campagna

Promuovere il proprio brand su Instagram grazie ai nano e micro influencer

CAUDALIE

L’obiettivo

Nel 1995, nel cuore dei vigneti bordolesi, Mathilde e Bertrand Thomas scoprono il potere antiossidante dei vinaccioli. Decidono quindi di creare un brand di cosmesi specializzato nella vinoterapia : nasce così Caudalie!

Impegnato nello sviluppo sostenibile e pioniere nei prodotti cosmetici naturali, Caudalie oggi aspira ad affermarsi come il brand clean in assoluto più efficace.

Per promuovere il brand su Instagram, Caudalie decide di ricorrere ai nano e micro influencer. Come trovare influencer che corrispondano alla brand image e che offrano contenuti di qualità? Come ottimizzare la gestione della strategia di micro influencing su larga scala per risparmiare tempo, soprattutto se si è un team di piccole dimensioni?

La Soluzione

Desiderosi di lavorare con brand spesso meno richiesti che davvero apprezzano, i nano e micro influencer sono generalmente più coinvolti nelle loro collaborazioni. Per Caudalie, collaborare con questi influencer ha rappresentato altresì un modo per ottimizzare il Return on Investment (ROI): con un costo contenuto, producono post di qualità con un ottimo engagement rate.

Queste collaborazioni avevano un duplice obiettivo: da un lato creare campagne di influencing per promuovere i propri prodotti, dall’altro selezionare e quindi fidelizzare i nano e micro influencer sul lungo termine. Creando un legame emotivo stabile con loro, in particolare attraverso la messaggistica di Octoly, Caudalie costruisce e alimenta la propria community di ambasciatori. L’obiettivo: continuare a seguire il loro sviluppo, individuare i più coinvolti e continuare a collaborare con loro nel momento in cui avranno una community più ampia.

Rivolgendosi a Octoly e alla sua community di 30.000 nano e micro influencer selezionati, Caudalie aveva a disposizione un’ampia scelta per soddisfare le proprie esigenze, risparmiando tempo e disponendo di flessibilità nella gestione delle proprie campagne. Grazie alla tecnologia di targeting della piattaforma (targeting socio-demografico, centri di interesse, destinatari, criteri sul tipo di pelle e capelli, tipo di post,…), Caudalie ha potuto affinare la propria selezione. Il brand desiderava collaborare con vari influencer restando però fedele alla propria immagine. In particolare, era alla ricerca di profili caratterizzati da un engagement rate elevato e da una relazione molto stretta con la propria community. Caudalie intendeva altresì scegliere degli influencer legati da poche collaborazioni a pagamento con altri brand e particolarmente affezionati al suo universo e ai suoi prodotti affinché ne potessero parlare in modo sincero e autentico.

Nel marzo 2020, durante il lockdown, Caudalie ha deciso di lanciare una nuova campagna di influencer marketing per suscitare interesse nei confronti di due dei suoi prodotti di punta: l’Olio Solare Abbronzante e il Latte Doposole Prolungatore di Abbronzatura. Ricorrere all’influencer marketing in quel periodo di crisi sanitaria rappresentava un modo strategico per promuovere questi prodotti e per offrire un po’ di positività e di leggerezza. Grazie alle campagne, Caudalie non solo è stata oggetto di post di qualità ed estremamente diversificati, ma anche il feedback dei nano e micro influencer sulla qualità dei prodotti è stato molto positivo, elemento che il brand ha saputo sfruttare nei suoi messaggi.

Grazie ai diritti di immagine inclusi nell’offerta di Octoly, Caudalie ha potuto riutilizzare i contenuti prodotti dagli influencer, in particolare su Instagram e Facebook, integrandoli direttamente nella propria strategia editoriale. Quest’alternanza di contenuti branded e organici contribuisce a vivacizzare la linea editoriale del brand e a massimizzare l’engagement, rafforzando al contempo i legami con i suoi ambasciatori così valorizzati.

CAUDALIE

I Risultati in 2 mesi

50

Post

12M

DI ENGAGEMENT RATE

20%

 INTERAZIONI

18%

DI EARNED MEDIA VALUE

I nano e micro influencer producono post eccezionali! Essendo ipermotivati, creano contenuti eccellenti e hanno un ottimo engagement. Se si vuole risparmiare tempo nell’identificare nuovi profili, Octoly è davvero utile!

Magalie Cousin, PR Manager

Richiedere una demo

Related case studies

Getting started is easy

Kickstart your Influencer Marketing Strategy Now